Il giorno più lungo dell’anno per i materani, quello della festa della Madonna della Bruna ovvero del 2 luglio, comincia con le prime luci del mattino e la solenne processione dei pastori, che quest’anno è tornata nei Sassi. Per molti è un rituale a cui partecipare tutti gli anni, per altri, come me, la 626esima edizione è stata la prima volta e ho deciso di raccontarla per convincere qualsiasi altro ragazzo materano, anzi lucano a parteciparvi il prossimo anno: sarete trascinati dall’entusiasmo di essere parte di un fiume in piena di gente ed emozioni.

Continua a leggere