Archivio tag

Per matera 2019

Matera: turismo di massa o selettivo? Questo è il dilemma!

Antonio ed Eleonora sono due guide turistiche (Matera tour guide) che hanno vissuto il processo di crescita spontanea, in termini di visibilità e di presenze di visitatori, di Matera. Continuano ad incontrare turisti che si emozionano quando vedono per la prima volta i Sassi ma c’è anche chi torna e nota che le cose stanno cambiando, a discapito della tranquillità che ha sempre fatto di questa città un posto unico. Ma loro sono fiduciosi: Matera ce la farà, anche se è necessario un processo culturale che andrà oltre il 2019 e che, sperano, porterà anche i materani a riappropriarsi della bellezza dei loro luoghi.

Continua a leggere

Cerimonia inaugurale di “Matera incanta Dante” con Enrique Irazoqui

Ieri la cerimonia inaugurale di “Matera incanta Dante” con Enrique Irazoqui. Si tratta della prima esperienza al sud di lettura diffusa e corale della Divina Commedia e che inizia proprio oggi con la lettura dell’Inferno, per proseguire sabato 3 e domenica 4 ottobre con Purgatorio e Paradiso. Sei ore full immersion di prove per dieci giorni, 400 cantori, molti dei quali giovanissimi, e tra cui spiccano nomi come Enrique Irazoqui e Davide Rondoni e una sola grande opera: la Divina Commedia. Un progetto di cultura partecipata e di riappropriazione condivisa dei versi danteschi, in linea con gli ideali dell’Unesco: costruire la pace attraverso il dialogo tra le culture, le arti e la conoscenza.

Continua a leggere

Articolo 21, la gastroenoteca aperta all’Europa

A Matera, in via delle Beccherie, ha aperto una gastroenoteca chiamata “Articolo 21”, per richiamare il principio di non discriminazione della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea, e in cui rivive il vecchio concetto di “ciddaro” degli anni ’50: un grande tavolo centrale dove sedersi, gustare del buon vino e cibo, condividere storie di quotidianità per nutrire quella cultura degna di Matera 2019. Il locale è nato per iniziativa di Luigi Annicchiarico, sua moglie Sonia ed è stato progettato dall’architetto Tonio Acito.

Continua a leggere

USE-IT, la mappa partecipata per visitare Matera

Il concetto di mappa partecipata, ovvero costruita con i consigli della gente del posto, arriva a Matera grazie alla collaborazione tra l’associazione Il Vagabondo e l’organizzazione europea USE-IT. Sarà possibile visitare la città seguendo percorsi non convenzionali o fermandosi in posti poco noti ma particolarmente significativi, anche se non sono riportati su un libro di storia. Un’app, un sito web di riferimento e una mappa cartacea piena di “tips” saranno messi a disposizione gratuitamente dei viaggiatori. La corsa verso il 2019 è in corso!

Continua a leggere

Sergio Fadini: “A Matera si va, si torna, si resta”

Sergio Fadini è napoletano ma ha deciso di venire a Matera e di restarci, per aprire un b&b e portare avanti i suoi progetti sul turismo sostenibile, tra cui un libro, edito da Altrimedia Edizioni, dal titolo “A Matera si va, si torna, si resta”, presentato ieri presso l’ex ospedale San Rocco. Una raccolta di aneddoti, che si incrociano con le difficoltà incontrate e le scoperte fatte da Sergio con l’apertura del suo b&b, e la narrazione di luoghi, tra i Sassi e il Piano, visti con gli occhi di un forestiero che vuole stimolare, sia nel turista che nell’autoctono, il senso di appartenenza.

Continua a leggere

La vestizione del Generale Angelo Tataranni

Il Generale dei Cavalieri della Bruna Angelo Raffaele Tataranni e la sua vestizione presso Palazzo Lanfranchi: un uomo devoto alla santa patrona e che vive con grande trasporto ogni anno, da 18 anni, questo suo ruolo di responsabilità nel proteggere, assieme ai cavalieri, la Madonna della Bruna.

Continua a leggere

La prima volta alla Processione dei Pastori

Il giorno più lungo dell’anno per i materani, quello della festa della Madonna della Bruna ovvero del 2 luglio, comincia con le prime luci del mattino e la solenne processione dei pastori, che quest’anno è tornata nei Sassi. Per molti è un rituale a cui partecipare tutti gli anni, per altri, come me, la 626esima edizione è stata la prima volta e ho deciso di raccontarla per convincere qualsiasi altro ragazzo materano, anzi lucano a parteciparvi il prossimo anno: sarete trascinati dall’entusiasmo di essere parte di un fiume in piena di gente ed emozioni.

Continua a leggere

Living Labs e Matera2019

Dal progetto Living Labs a Bitonto, che ha permesso di realizzare un centro commerciale naturale nel centro storico, al titolo di Capitale europea della cultura 2019 di Matera: due esperienze a confronto, nel corso di un workshop tenuto il 30 giugno presso l’Unibas di Matera, per condividere buone pratiche e le tecnologie a supporto, con un accento sulle potenzialità degli open data. Due esperienze in grado di valorizzare il territorio e di stimolare la partecipazione attiva della cittadinanza.

Continua a leggere