Archivio tag

Per sbamsilicata

Pd-watch, l’orologio per diagnosticare il Parkinson

Un progetto nato dalla passione per la ricerca, intesa come strumento per realizzare qualcosa che migliori la vita alle persone, e che si trasforma in business plan, conquistandosi il secondo posto della competizione Think4South: è la storia di Pd-watch, l’orologio da polso per diagnosticare il Parkinson, inventato dal potentino Luigi Battista, un ingegnere biomedico di 29 anni con una grande voglia di mettere a frutto le sue competenze, senza dimenticare di essere umile e di condividere il successo di questa grande invenzione con due suoi amici d’infanzia, adesso parte del team d’impresa.

Continua a leggere

Tailoritaly, la sartoria on line “personalizzata”

Made in Italy, valorizzazione della filiera della moda italiana e personalizzazione: tutto questo è Tailoritaly, una startup innovativa che offre una piattaforma web su cui creare, secondo i propri gusti, e acquistare capi d’abbigliamento di qualità, prodotti in Italia e anche in Basilicata. Un’idea nata da Monica Calicchio, una ragazza materana appassionata di moda, che è pronta a rivoluzionare, con Tailoritaly, lo shopping on line mettendo i desideri e i gusti del cliente al centro del processo d’acquisto.

Continua a leggere

Web, creatività e formazione color Amaranto

Amaranto Design è un’agenzia di comunicazione fuori dal comune perchè, oltre a fare della buona comunicazione, è stata una delle prime a portare in Basilicata la formazione a distanza e a relizzare dei progetti di e-learning. Ne parla il suo ideatore, Marcello Torraco, che dopo 10 anni a Roma, tra studio e lavoro, torna nel 2011 a Bernalda per creare Amaranto Design dove oggi, assieme a Marco, Roberto e Fabio, si portano avanti nuovi progetti, cercando di rimanere quelli di sempre e di diventare, per citare la battuta finale di Marcello nell’intervista, sempre più bravi.

Continua a leggere

Dagli studi bocconiani alle scarpe sporche di terra

Studiare alla Bocconi per poi tornare in Basilicata per seguire una passione nata da bambini: l’agricoltura. Chi lo farebbe? Fedele Cirillo, 34 anni, che, dopo aver concluso un percorso di laurea prettamente finanziario, rifiuta un’offerta di lavoro di un gruppo bancario per dedicarsi all’azienda agricola di famiglia a Nova Siri, quella che porta il cognome del nonno “Fortunato”. É la storia di una passione che non lo ha mai abbandonato e in cui forse potranno ritrovarsi molti altri ragazzi.

Continua a leggere

Sartoria Flacco: un luogo cucito su misura

Antonio Margiotta, 36enne di Potenza, incontra due grandi professionalità lucane nel settore della sartoria, Emilio Sasso e Stefano Santoro, e capisce che è il momento giusto per seguire la sua passione: aprire una storia a Potenza, che chiama Sartoria Flacco. Un ambiente in cui sentirsi a proprio agio e dove il valore del “su misura”, per camicie e abiti, è dato dalla continua ricerca della perfezione. Un progetto imprenditoriale che ha l’obiettivo di far rivivere in Basilicata le competenze del settore sartoriale, per esempio quelle aggregate dal Distretto della corsetteria, e di contaminare le menti più giovani per formare e valorizzare nuove competenze.

Continua a leggere

Con Jaalia acquistare online è come essere in boutique

Quando vivi in una famiglia in cui lo spirito imprenditoriale non manca, senti presto la volontà di creare sul mercato qualcosa. È un po’ la storia di Piero Pontrandolfi, un ragazzo di 30 anni di Policoro fondatore di Jaalia: una piattaforma web su cui comprare capi d’abbigliamento e oggetti di design delle migliori boutique e showroom italiani, a prescindere da dove si trova geograficamente l’utente. Una storia che vuole spronare i ragazzi lucani a uscire dalla logica del posto fisso e rischiare, se si è nella condizione per farlo.

Continua a leggere

Dalla passione per l’informatica a Jetbit

Se si pensa alle tecnologie e alle startup del settore, si materializza la Silicon Valley. Per Massimo Bilancia le cose sono andate diversamente: la sua passione per l’informatica lo ha portato a credere in se stesso e a creare in Basilicata Jetbit, una web agency che vuole costruire un modello di comunicazione in grado di inglobare tutte le potenzialità del web, per metterle a disposizione dei clienti.

Continua a leggere

Tornare in Basilicata e ritrovarsi a 1955Italia

“Fare impresa al sud e in Basilicata è possibile: basta solo tanta tenacia”. È il messaggio che lancia Pierpaolo Zampino in questa chiacchierata: potentino, classe 1982, va prima a Perugia e poi a Roma per studiare. Inizia a lavorare a Parma ma non trova motivazioni abbastanza forti per restarci e decide di tornare in Basilicata dove, un pò per caso e un pò per la voglia di mettersi in gioco, inizia a lavorare presso l’occhialeria 1955Italia.

Continua a leggere

Piccoli Archimede crescono e diventano imprenditori

La storia di Giuseppe Ranù, 28 anni, imprenditore lucano di seconda generazione nel settore dell’impiantistica, che ha deciso di portare avanti l’azienda di famiglia “Ranù Impianti” e di costruire nuovi progetti in Basilicata sfruttando la sua capacità di non stare mai fermo! Sta infatti lavorando allo sviluppo di dispositivi elettronici utilizzando linguaggi di programmazione compatibili con Arduino e ha un obiettivo ben preciso: aver guadagnato mezzo milione di euro a 35 anni.

Continua a leggere

Il dandy made in Basilicata che ricicla tessuti

Armando Capitanio, 36 anni, potentino e con una grande passione per la moda, racconta la sua idea: Re/Dandy ovvero come creare papillon, fiori all’occhiello e fazzoletti da taschino in stile dandy, solo riciclando tessuti.

Continua a leggere